I Viaggi di Claudia - SudAfrica e Cascate Vittoria
abd56d6afe96199e5f57c3aba1d5a83b.jpeg
0a70c175a6ed8702ad5e9ced82659e55.jpeg
acca03d679558b7746f9884fd49599da.jpeg
0ec2ebcadf3db7d091aecafc87739ef1.jpg
5491158567eaca2f7c46a480d00732dd.jpg
Itinerari Africani
Featured Item Background

I Viaggi di Claudia - SudAfrica e Cascate Vittoria In evidenza

(4 Voti)
Scritto da 
on 05/08/2015

I Viaggi di Claudia - Da Città del Capo allo Zimbabwe tra le meraviglie della natura africana!

Con accompagnatore, da Malpensa con voli Lufthansa e South African Airways

Dal 23 Ottobre al 02 Novembre 2017 in AEREO da MILANO

 MODULO ADESIONE VIAGGIO  iscrizione entro 09/09/2017 oppure acquista online

eur1,000.00
Quantità:

Oppure chiedi al tuo TravelPromoter di fiducia

Programma di viaggio: 

1° giorno - 23 OTTOBRE – MILANO MALPENSA – MONACO - JOHANNESBURG
Ritrovo dei Signori Partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa Terminal 1, alle ore 15.00. Operazioni di imbarco e registrazione del bagaglio. Decollo alle ore 17.00 con volo Lufthansa (LH) con destinazione Monaco di Baviera. Cambio di aeromobile e proseguimento con volo della Compagnia South African Airways (SA) alle ore 20.30. Cena, snack e pernottamento a bordo.

2° giorno - 24 OTTOBRE – JOHANNSESBURG - PRETORIA - MPUMALANGA
Prima colazione a bordo. Arrivo a Johannesburg alle ore 7.35. Incontro con la guida locale e partenza in bus per l’avventura sudafricana.  Se sarà possibile (tempo permettendo), ci si dirige verso Gauteng, l’area urbana nel sud della metropoli, dove, alla fine dell’Ottocento vennero scoperte le miniere d’oro e si sviluppò la vasta township di Soweto, dove vivevano i minatori e le loro famiglie in condizioni di vita molto precarie.

Qui si potrà ammirare la casa di Nelson Mandela, la Chiesa Regina Mundi e il Memoriale a Hector Pieterson morto durante il massacro degli studenti e dei minatori del 16 giugno 1976, quando persero la vita circa 10.000 persone. Soweto è ora parte della municiplalità di Joburg. Si procede lungo il grande anello stradale verso la città di Praetoria, la terza per grandezza del Paese che ha il ruolo di capitale amministrativa. Dopo la caduta dell’apartheid la popolazione nera vive e lavora in centro, con il risultato che si respira un’aria più africana e vivace. Gli edifici più antichi di Pretoria si raggruppano attorno a Church Square, un tempo la piazza del mercato dei Voortrekker.

Nel mezzo si erge la statua dell’eroe afrikaner Paul Kruger. Tutto attorno vi si allineano istituti bancari e uffici governativi della fine dell’Ottocento. Il più interessante è il Palazzo di Giustizia , dove Nelson Mandela e altri leader dell’ANC furono sottoposti a processo nel 1963-64. Sul lato rivolto a sud-ovest si innalza il Raadsaal: il Parlamento.

Si vedrà la Melrose House, oggi considerato uno degli esempi più belli di architettura vittoriana in Sudafrica; il trattato di Vereening, che poneva fine alla guerra anglo-boera scoppiata nel 1899, fu firmato qu il 31 maggio 1902. L’edificio era sorto nel 1886 per George Heys, arricchitosi con i commerci e il servizio della diligenza del Transvaal.

Prima di lasciare la città, sosta a Soweto per vedere i luoghi in cui si è svolta la lotta Tempo libero per il pranzo. Proseguimento per la Provincia di Mpumalanga che vanta in assoluto la prima attrazione del Sudafrica, il Kruger National Park, regno incontrastato di numerose specie animali che rendono unico questo Paese. Cena e pernottamento all’Hotel Casa do Sol di Hazyview..

3° giorno - 25 OTTOBRE - MPUMALANGA / PANORAMA ROUTE
Prima colazione. Partenza di buon mattino dall’albergo per iniziare la “Panorama Route”, un percorso molto interessante ed unico per lo splendido paesaggio che si potrà ammirare. Diverse le soste per contemplare il Blyde River Canyon, uno spettacolare canalone che serpeggia per 26 chilometri, facendo precipitare in alcuni punti le sue pendici ammantate di foreste fino a 750 metri di profondità, con affascinanti formazioni geologiche, quali le Bourke’s Luck Potholes, createsi dall’erosione fluviale, la God’s Window, letteralmente “la finestra di Dio”, da dove si gode un bellissimo panorama sul Lowveld sottostante e la Lisbon Falls (fantastica cascata). Sosta per uno spuntino libero fruibile nei diversi luoghi di sosta. Al tramonto ritorno in albergo per la cena e il pernottamento.

4° giorno - 26 OTTOBRE - MPUMALANGA / RISERVA di KAPAMA / Fotosafari al tramonto
Prima colazione. Si parte per il Kapama River Lodge e si giunge in tempo per rinfrescarsi e per il pranzo, prima di iniziare l’entusiasmante safari, accompagnati da esperti ranger parlanti lingua inglese. Kapama Private Game Reserve è un Eden africano: la riserva si estende per 13.000 ettari di savana e foresta, con le possenti montagne Drakensberg in lontananza e l’iconico Parco Kruger a est. Il rientro è previsto dopo il tramonto. Cena e pernottamento al lodge dotato di ogni confort.

5° giorno – 27 OTTOBRE – RISERVA KAPAMA /  fotosafari all’alba e al tramonto
Prima colazione e pranzo al Lodge. All’alba e al tramonto si effettueranno due fotosafari alla ricerca dei rinomati “Big five” (elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e gli elusivi leopardi), così chiamati dagli antichi cacciatori, in quanto considerati i cinque grandi animali più difficili da cacciare. Ora fortunatamente sono considerati solo i più difficili da fotografare. Come parte della vasta area Kruger, grandi mandrie di bufali, elefanti e antilopi sono residenti al Kapama, unitamente ad altre 40 specie di mammiferi e 350 diversi tipi di uccelli. Non è raro scorgere anche eleganti giraffe, gazzelle, zebre e i simpatici facoceri. Inoltre si potranno fare in tutta sicurezza delle passeggiate nel bush, accompagnati dai rangers. La cena, condizioni atmosferiche permettendo, si effettuerà nel “boma”, una zona recintata all’aperto con un grande falò al centro, dove si potranno apprezzare specialità locali, sotto le stelle, circondati da un’atmosfera da “La mia Africa”.

6° giorno - 28 OTTOBRE – KAPAMA / JOHANNESBURG / CITTA’ DEL CAPO
Prima colazione al lodge. Partenza per Johannesburg in autobus lungo un percorso di circa 470 km che si effettuerà ora via Long Tom Pass, Lydenburg, Dullstroom. Sosta per visitare un caratteristico villaggio; spuntino di mezzogiorno libero. Proseguimento per Johannesburg, autentica metropoli sudafricana, cuore finanziario, commerciale e industriale del Paese. In passato l’altopiano su cui doveva sorgere la città era un luogo arido, scarsamente popolato da contadini boeri che allevavano bestiame e coltivavano frumento e grano. In poco più di cent’anni Johannesburg è divenuta la città più ricca dell’Africa, polo d’attrazione per gente giunta da ogni parte del mondo per la corsa all’oro negli anni 1880-90. Imbarco sul volo diretto a Città del Capo in partenza alle ore 17.00. Snack a bordo ed arrivo dopo circa due ore a destinazione. Trasferimento all’Hotel Radisson Blu Le Vendôme. Pernottamento.

7° giorno – 29 OTTOBRE –  CITTA’ DEL CAPO / ESCURSIONE a CAPO di BUONA SPERANZA
Prima colazione e pernottamento in hotel. Partenza per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraverso le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca per ammirare una nutrita colonia di foche che hanno monopolizzato una serie di scogli appena fuori dalla baia (questa visita si potrà effettuare solo se le condizioni del mare saranno favorevoli). Tempo libero al porto, indi proseguimento verso la Riserva di Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di Cape Point per ammirare il luogo virtuale dell’incontro dei due Oceani. Al termine partenza per Simons’s Town, sede della Marina sudafricana. Pranzo in ristorante con menù a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder, così chiamata per gli enormi massi granitici, tra calette e bellissime spiagge si potrà osservare una simpatica colonia di pinguini. Ritorno a in albergo nel tardo pomeriggio. Cena libera.

8° giorno – 30 OTTOBRE – CITTA’ DEL CAPO / WINELANDS TOUR (Regione dei vigneti)
Prima colazione in hotel. Si effettua il giro della città: fra il mare e il ferro di cavallo montuoso formato da Signal Hill, Table Mountain e Devil’s Peak si estende Cape town City Bowl, il centro di Città del Capo. Vicino alla Table Mountain si sviluppano i quartieri residenziali di Tamboerskloof, Gardes, Oranjezicht e Vredehoek, ricchi sobborghi vittoriani che presentano importanti edifici. Nel mezzo svettano le torri del Central Business District CBD, il Bo –Kaap, vecchio quartiere islamico che si arrampica sulle pendici orientali di Signal Hill; e il Company’s Garden che disegna la sua piccola enclave verdeggiante. Pranzo in ristorante. Partenza in bus per “The Winelands”, la regione dei vigneti, questa splendida zona di fertili vallate, alquanto diverse dal resto del Western Cape, è stata una delle prime aree colonizzate dopo Città del Capo. Stellenbosch è la città più antica e più bella della regione, con una serie di musei interessanti e la sua famosa Università. Il centro storico mescola piacevolmente gli stili, da quello olandese, al georgiano e vittoriano ove il tempo sembra essersi fermato. La strada del vino, inaugurata nel 1971, gode da allora di grande fama grazie alla grande qualità dei vini prodotti nelle varie tenute. Sosta per una degustazione di vino e visita di una cantina. Ritorno in albergo per la cena e il pernottamento.

9° giorno – 31 OTTOBRE – CITTA’ DEL CAPO / CASCATE VITTORIA
Prima colazione e di primo mattino volo per Johannesburg e Victoria Falls (Zimbabwe); snack a bordo dei voli SA. All’arrivo trasferimento all’Hotel Kingdom, albergo poco distante dalle celebri cascate. Breve tempo a disposizione per relax nel lussuoso parco o nella piscina dell’albergo. Nel tardo pomeriggio partenza per un’escursione in barca sul fiume Zambesi per ammirare un rosso tramonto africano e, con un po’ di fortuna, non si esclude di poter scorgere nel fiume elefanti che si bagnano, come ippopotami e coccodrilli nel loro habitat naturale. A bordo verrà servito un fresco aperitivo. Ritorno in albergo. Cena libera e pernottamento.

10° giorno – 1° NOVEMBRE – CASCATE VITTORIA / JOHANNESBURG / IN VOLO
Prima colazione e partenza per una passeggiata lungo il facile percorso che porta alle Cascate Vittoria. Il nome indigeno delle tribù Kololo, Mosy-oa-Tunya, significa “fumo che tuona”, e rende bene l’idea di questo grandioso spettacolo della natura creatosi nel precipitare del fiume Zambesi in una profonda e marcata spaccatura lungo circa un chilometro tra i due Paesi: lo Zambia e lo Zimbabwe. Tempo a disposizione per fotografare lo spettacolo da molti punti panoramici. Verso la tarda mattinata trasferimento all’aeroporto per partenza per Johannesburg con volo SA e snack a bordo. Sosta di qualche ora nell’area aeroportuale di Johannesburg dove si possono effettuare gli ultimi acquisti nell’immensa isola commerciale del più moderno e trafficato aeroporto africano. Partenza per Monaco alle ore 21.30. Cena e pernottamento a bordo.

11° giorno – 2 NOVEMBRE – MONACO / MILANO  MALPENSA
Prima colazione a bordo. Arrivo e coincidenza a Monaco di Baviera alle ore 9.05 con volo LH ed arrivo a Milano Malpensa T1, alle ore 10.10. Termine del viaggio.

Termine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE di PARTECIPAZIONE:
(minimo 20 Partecipanti)                                € 3.060,00
Supplemento camera singola                       €    580,00
Assicurazione obbligatoria medico-bagaglio e annullamento  €    90,00

LA QUOTA COMPRENDE
- Voli di linea in classe turistica da Milano a Joahnnesburg, via Monaco andata e ritorno con le Compagnie Lufthansa (LH) e South African Airways (SA) con cene e prime colazioni a bordo;
- Voli interni da Johannesburg a Victoria Falls e Johannesburg Cape Town con voli SA con snack a bordo;
- Tasse di imbarco e di sicurezza voli intercontinentali e nazionali (valore attuale € 530);
- Sistemazione in lodge e in alberghi di 4 e 5 stelle;
- Ricche prime colazioni sudafricane a buffet;
- 4 pranzi e 5 cene come precisato nel programma;
- Itinerario e visite come da programma in autobus con aria condizionata;
- Trasferimenti dagli aeroporti agli alberghi e viceversa;
- Ingressi nei parchi come da programma;
- Crociera sul fiume Zambesi alle Cascate Vittoria con aperitivo a bordo;
- Accompagnatore in partenza dall’Italia per tutta la durata del viaggio;
- Guide e rangers locali parlanti inglese;
- Kit con documentazione di viaggio.

LA QUOTA NON COMPRENDE
- Assicurazione medico-bagaglio e annullamento viaggio (€ 90 da pagare all’iscrizione);
- Pasti liberi come indicato nel programma, bevande, extra personali e tutto quanto non incluso alla voce “la quota comprende”;
- Mance a guide ed autisti;
- Eventuali altre visite organizzabili in loco, tempo permettendo;
- Il visto d’ingresso nello Zimbabwe (Usd 30);
- Trasferimenti in Italia.

DOCUMENTI RICHIESTI
Passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro del viaggio.
Il visto per l’ingresso in Zimbabwe verrà rilasciato direttamente al momento dell’arrivo in frontiera (Usd 30)

Ulteriori info su http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/sud-africa.html

ISCRIZIONE ENTRO IL 09 Settembre 2017 con acconto di 1000,00 Euro a persona, il saldo dovrà essere versato 30 giorni prima della data di partenza.

Per le prenotazioni, compila il MODULO DI ADESIONE oppure aggiungi al carrello ed acquista online

 

CAMBI APPLICATI e VARIAZIONI di PREZZO:
I prezzi pubblicati sul presente programma sono stati calcolati in base alle tariffe ufficiali comunicate dai vettori il 15 Luglio 2015, con riferimento ai cambi valutari, costo carburante, tasse e diritti in vigore alla stessa data (1 Euro / 13,80 rand sudafricano). Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza soltanto in conseguenza alle variazioni di:
-    costi di trasporto incluso il costo carburante;
-    diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali ad esempio tasse di imbarco e sbarco negli aeroporti; - tasse di soggiorno in hotel;
-    tassi di cambio applicati al viaggio.

PENALI IN CASO di CANCELLAZIONE:
Al Cliente che receda dal contratto prima della partenza, al di fuori delle ipotesi elencate nelle Condizioni Generali di Contratto di Vendita di Pacchetti Turistici, sarà addebitata, oltre alla quota di assicurazione, la penale nella misura di seguito indicata:

-    da 60 a 30 giorni prima della partenza: 30% della quota di partecipazione e supplementi;
-    da 29 a 21 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione e supplementi;
-    da 20 a 15 giorni prima della partenza: 75% della quota di partecipazione e supplementi;
-    da 14 giorni prima fino al giorno della partenza: 100% della quota di partecipazione e supplementi.

In tutti i casi il calcolo si effettua conteggiando tutti i giorni da calendario escludendo il giorno dell’annullamento e quello della partenza del viaggio.
Le medesime somme dovranno essere corrisposte da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali di espatrio

Ultima modifica il Sabato, 05 Novembre 2016 09:59
eur1,000.00
Quantità:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Amici Viaggiatori: Ci Piace!