fbpx

Australia a portata di mano

Tipologia Tour

City Tour

Voto Viaggiatori

Durata

15 giorni

Quotazione

€3340

Destinazione

Australia

Informazioni principali

Viaggio da Adelaide a Sydney alla scoperta dell'Australia, un tour pensato per godere delle tappe iconiche del continente, con accompagnatore in Italiano.

Consigliato da Marzo a Maggio, partenze ogni martedì

Itinerario per un vacanza di insieme che prevede una guida accompagnatore in italiano per tutto il viaggio in australia. Il tour include i luoghi iconici del paese come Kangaroo Island, il Red centre, il Queensland, e Sydney, cogliendone anche gli aspetti meno noti e approfondendo gli aspetti naturalistici, con soggiorni prolungati e un maggior novero di visite, ad esempio nel Red centre e a Cairns.

Quote per persona in camera doppia: 3340€

Colazione inclusa
Itinerario di gruppo
Itinerario con Attività
Hotel superiori
Guide in italiano
Visite incluse

Itinerario e dettagli

  • Giorno 1
Giorno1
1. Adelaide
Arrivo ad Adelaide, incontro in aeroporto con l’autista e trasferimento all’hotel Mercure Grosvenor (o similare), dove sarà consegnata la documentazione con i dettagli per la partenza del giorno seguente. Pernottamento.
Giorno 2
2. Adelaide > Kangaroo Island
Prima colazione. Incontro con la guida accompagnatore parlante italiano che vi seguirà durante tutta la durata del tour, partenza in direzione di Cape Jervis per l’imbarco sul traghetto diretto a Kangaroo Island, un’isola che conserva intatto il suo straordinario patrimonio naturale (possibilità di prevedere il volo, su richiesta). All’arrivo, visita dell’isola che prevede la visita di Frenchman’s Rock e del Wildife Park dove è possibile avvicinarsi agli animali endemici australiani. Pranzo lungo il percorso. Trasferimento all’Ozone Hotel o Mercure KI Lodge. Pernottamento.
South Australia
3. Kangaroo Island
Dopo la prima colazione, visita al Flinders Chase National Park, luogo incontaminato, con molte specie endemiche. Scoperta delle spettacolari Remarkable Rocks, di Admiral’s Arch e del faro di Cap du Couedic. Pranzo in ristorante. Visita del Hanson Bay Sanctuary Koala Walk e di Seal Bay, insieme al ranger; sosta a Cliff ord’s Honey Farm. Rientro in hotel e pernottamento.
Giorno 4
4. Kangaroo Island > Adelaide
Prima colazione, partenza per Penneshaw e imbarco sul traghetto per Cape Jervis (possibilità del volo su richiesta). Mattinata dedicata alla scoperta della McLaren Vale, dove sono presenti le famose aziende vinicole del South Australia. Degustazione di vini e pranzo in una tipica azienda vinicola. Pausa a Handhorf, antico borgo tedesco. Rientro ad Adelaide e sistemazione all’Hotel Mercure Grosvenor (o similare). Pernottamento.
Giorno 5
5. Adelaide > Alice Springs
Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Partenza con volo per Alice Springs. Arrivo a destinazione e partenza in direzione del MacDonnel Ranges. Pranzo BBQ tipico australiano. Passeggiata a Standley Chasm, alla scoperta delle sue ripide pareti rosse e proseguimento verso la formazione rocciosa di Simpsons Gap. Ritorno ad Alice Springs e trasferimento all’Hotel Double Tree By Hilton. Pernottamento.
Giorno 6
6. Alice Springs, Kings Canyon
Prima colazione e breve percorso in cammello nella valle in prossimità del West MacDonnel Ranges. Partenza in direzione di Kings Canyon e pranzo lungo il tragitto. Arrivo a Kings Canyon, sistemazione al Kings Canyon Resort. Pernottamento.
Giorno 7
7. Kings Canyon, Ayers Rock
Prima colazione. Partenza per una spettacolare escursione a piedi di sei km lungo la sommità del Kings Canyon. In alternativa è possibile una passeggiata meno impegnativa, nella parte inferiore del canyon (senza guida). Partenza per Ayers Rock, con pranzo lungo il percorso. Arrivo ad Ayers Rock nel pomeriggio e sistemazione al Desert Gardens Hotel. La giornata terminerà con lo spettacolo del tramonto su Uluru (Ayers Rock) accompagnato da un calice di spumante australiano. È possibile prenotare l’escursione facoltativa Field of Light Pass. Rientro in hotel e pernottamento.
Cairns
8. Ayers Rock > Cairns
Prima colazione al sacco. Partenza nella prima mattinata per assistere all’alba unica sui Monti Olgas, seguita da una passeggiata lungo la Walpa Gorge e dalla visita del centro culturale Anangu. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto e partenza per Cairns. Arrivo e trasferimento all’ Hotel Double Tree By Hilton (o similare). Pernottamento.
Cairns
9. Cairns
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla crociera in catamarano sulla Grande Barriera Corallina. La crociera è diretta al largo della costa verso Michaelmas Cay, per scoprire la vera bellezza della barriera. Sono previste diverse attività tra le quali nuoto, snorkeling, giri in battello semi-sommergibile,biologi marini, immersioni (con supplemento). Pranzo buffet a bordo. Rientro nel tardo pomeriggio e trasferimento in hotel. Pernottamento.
Barriera Corallina
10. Cairns
Prima colazione in hotel. Giornata libera con possibilità di escursioni facoltative. Cena libera e pernottamento.
Cairns
11. Cairns
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Port Douglas per raggiungere la zona della foresta pluviale di Daintree con crociera sul fiume. Dopo pranzo visita della meravigliosa spiaggia di Cape Tribulation e della foresta di Mossman Gorge, guidati dagli indigeni. Rientro a Cairns e pernottamento.
Sydney
12. Cairns > Sydney
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo diretto a Sydney. Arrivo a Sydney e trasferimento all’Hotel Ovolo 1888. Aperitivo buffet in hotel. Cena libera e pernottamento.
sydney
13. Sydney
Prima colazione in hotel. Tour a piedi del centro di Sydney attraverso Darling Harbour, il Queen Victoria Building, la Strand Arcade. Incontrerete l’Harbour Bridge, l’Opera House, il Circular Quay e l’antico quartiere di The Rocks. Crociera in catamarano nel porto di Sydney con pranzo a buffet, visita dell’Opera House e passeggiata nei giardini botanici. Rientro in hotel o tempo a disposizione. Aperitivo buffet in hotel. Cena libera e pernottamento (possibilità di prenotare la cena nel ristorante rotante 360).
bondi
14. Sydney
Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione con possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alle Blue Mountains o al Kur-ring-gai Chase National Park. Aperitivo buffet in hotel e cena libera. Pernottamento.
sydneyidro
15. Sydney
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Sydney in tempo utile per il volo di rientro. Termine dei servizi.

Cosa è incluso

  • Sistemazione in hotel di prima categoria come indicato nel programma o similare
  • Trattamento di prima colazione, 9 pranzi e 3 aperitivi
  • Guida accompagnatore in lingua Italiana dal giorno 2 (Adelaide) alla sera del giorno 14 (Sydney)
  • Escursioni e visite come da programma, con veicoli privati
  • Ingressi durante le attività da programma
  • Assicurazione medico, bagaglio e annullamento
  • Trasferimenti con veicoli privati.

Cosa non è incluso

  • Voli di linea in classe turistica
  • Tasse aeroportuali
  • Pasti, bevande ove non previsti ed extra in genere
  • Tutto quanto non espressamente indicato in “Cosa è incluso”.

Assicurazione

Assicurazione medico/bagaglio/annullamento inclusa. Possibilità di stipulare assicurazioni integrative, per maggiori informazioni contattaci allo 011 7643157.

  • Documenti, visti e obblighi sanitari

    E’ richiesto il passaporto con validità superiore al periodo di soggiorno ma, anche se non è obbligatorio, si consiglia che abbia una validità di almeno tre mesi oltre la data di partenza dall’Australia. Per l’ingresso in Australia è necessario anche il visto turistico della durata di tre mesi, emesso gratuitamente tramite noi, le compagnie aeree, l’Ambasciata d’Australia.

    Nel caso il vostro viaggio comprenda il passaggio o una sosta negli Stati Uniti o in altri paesi è condizione imprescindibile che il vostro passaporto abbia gli appositi requisiti richiesti per l’accesso di tali paesi (in particolare il visto USA).

    La suddetta normativa si riferisce esclusivamente ai viaggiatori di nazionalità italiana e con passaporto italiano. I viaggiatori di altre nazionalità devono consultare il proprio consolato e il consolato del paese che si intende visitare per conoscere la normativa che li riguarda.

    Ricordiamo che i bambini di ogni età devono essere in possesso di un proprio passaporto.

    Vi invitiamo, prima della partenza, a verificare l’aggiornamento dei documenti dei minori, validità del passaporto e delle marche da bollo, visti, trattamenti sanitari, presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la centrale operativa telefonica al nr 06 491115 e/o il sito www.poliziadistato.it), adeguandovisi prima del viaggio.

    Può essere utile fare due o tre copie di tutti i vostri documenti importanti, come il passaporto e la patente. Portatene una sempre con voi, e in una borsa diversa o in cassaforte quando siete in hotel, custodite l’originale. Una copia può essere lasciata a casa presso parenti o amici. E’ bene memorizzare tutti i numeri importanti, (passaporto, carte di credito ecc.), poiché in caso si smarrimento, questo può essere di grande aiuto.

    Non è necessario sottoporsi ad alcuna vaccinazione a meno che non proveniate o abbiate visitato un paese dove sia diffusa la febbre gialla sei giorni prima del vostro arrivo. Per la normativa in questo caso, fare riferimento al sito del governo australiano www.health.gov.au.

    In Australia gli standard igienici sono elevati, in particolare nella preparazione degli alimenti.

    Fuso orario

    L’Australia è divisa in tre fusi orari: area occidentale + 7 ore, area centrale + 8,30 ore, area orientale + 9 ore. Le differenze variano in base all’ora legale in Italia e nei vari stati australiani.

    Lingua

    La lingua ufficiale è l’inglese ma esiste una grande varietà di lingue e culture, oltre a quella aborigena, trattandosi di un paese con un importante numero di immigrati da tutto il mondo.

    Valuta

    La valuta è il Dollaro Australiano (AUD). Le banconote sono in tagli da 100, 50, 20, 10 e 5 AUD, le monete in tagli da 1 e 2 AUD e da 50, 20, 10, e 5 centesimi. E’ bene cambiare il proprio denaro (Euro e le principali valute internazionali) nelle banche o cambiavalute presenti negli aeroporti, o ancor meglio nelle banche in città. Il cambio presso gli hotel è normalmente sfavorevole. Il mezzo di pagamento più diffuso è la carta di credito, indispensabile quando vengono richiesti depositi cauzionali per noleggi auto o soggiorni alberghieri. Sono accettate tutte le principali carte di credito (VISA, Amex etc) anche per piccole spese. E’ possibile prelevare contanti con il proprio bancomat italiano presso gli sportelli ATM delle banche.

    TASSA SU MERCI E SERVIZI GST (IVA)

    L’imposta sul valore aggiunto (GST) è del 10% e viene applicata per l’acquisto della maggior parte dei prodotti. Tuttavia, come visitatori stranieri si può chiedere il rimborso della GST applicata sui propri acquisti (per spese minime di 300 AUD nello stesso negozio). E’ necessario conservare gli scontrini che dovranno essere presentati insieme alla merce acquistata agli uffici appositi (Tourist Refund Scheme)presenti nelle aree di partenza dei terminal aeroportuali internazionali.

    Mance

    Le mance non sono obbligatorie. E’ consuetudine lasciare mance del 10% ai camerieri dei ristoranti.

    Guida

    La guida è a sinistra e l’uso della cintura di sicurezza obbligatorio.

    E’ obbligatoria la patente internazionale accompagnata dalla patente italiana, ed è necessario possedere una carta di credito (Amex, Diners, Visa o Mastercard) da utilizzare a garanzia del noleggio auto e del pagamento dei supplementi previsti (vedere foglio notizie auto).

    I limiti di velocità sono i seguenti:

    • 50km/h – alcune zone suburbane
    • 60km/h – zone urbane
    • 110km/h – strade provinciali e autostrade

    Un viaggio in auto in Australia attraverso i suoi magnifici paesaggi regala sempre emozioni uniche, ma è bene tenere sempre presenti alcune semplici regole.

    • Fuori dalle città evitare di guidare di notte e prima dell’alba, quando gli animali possono attraversare la strada, causando incidenti. La prudenza è sempre comunque necessaria.
    • Le distanze da percorrere sono spesso elevate e lungo alcuni percorsi esistono pochi punti di rifornimento carburante o ristoro (bar, ristoranti o similari) per cui è consigliabile avere

    abbondanti scorte d’acqua, qualche scorta alimentare (biscotti, crackers o similari, o il pranzo al sacco se la tappa è lunga), ed avere il serbatoio dell’auto col pieno di carburante.

    • In Australia esistono normative molto severe per la guida in stato di ebbrezza. Evitare bevande alcoliche prima di mettersi alla guida.

    Telefono

    Per chiamare l’Italia dall’Australia è necessario comporre il prefisso 001139 seguito dal prefisso della città e dal numero di telefono. Per chiamare l’Australia dall’Italia il prefisso è 0061 seguito dal prefisso della città e dal numero. Le chiamate locali da telefoni pubblici sono illimitate con una tariffa fissa, le chiamate verso cellulari, extraurbane ed internazionali sono tariffate in base alla durata.

    La rete telefonica mobile è presente in tutta l’Australia, ma la copertura potrebbe essere limitata in alcune zone remote. I telefoni cellulari europei funzionano sulla rete australiana. Se si intendono utilizzare Sim italiane in Australia è bene prevedere prima della partenza un contratto specifico col proprio fornitore italiano, per non incorrere in tariffe elevate. Una buona alternativa può essere acquistare una carta SIM locale ricaricabile da utilizzare nel proprio cellulare, che dà la possibilità di telefonare localmente a tariffe convenienti, per ogni esigenza del viaggio (specie per chi effettua un viaggio self drive) e che ha costi normalmente minori anche per le telefonate intercontinentali. Una valida alternativa è utilizzare le reti WIFI per chiamate su Skype o similari.

    L’accesso a internet è ampiamente disponibile in tutto il paese, tranne nelle aree più remote.

    Trasporto

    VOLI LOW COST IN AUSTRALIA

    Alcune tratte in Australia, domestiche e internazionali (in particolare i voli in servizio da Singapore per Darwin e Cairns e viceversa) sono operate da Qantas (QF) con aeromobili Jetstar o dalla compagnia aerea Virgin Blue (DJ).

    Sia Jetstar che Virgin Blue sono classificati come vettori Low Cost ma Jeststar, tuttavia, offre ai passeggeri Qantas sui voli internazionali lo stesso servizio di un volo regolare, pasti, bevande e intrattenimento a bordo incluso.

    VOLI VIRGIN BLUE

    In caso di arrivo in Australia e immediato transito con volo domestico Virgin, è necessario ritirare il bagaglio, effettuare le operazioni di ingresso e procedere al check-in per la tratta interna Virgin. Nel caso di coincidenza tra un volo domestico Virgin ed un internazionale Malaysian, è possibile inoltrare il bagaglio sulla destinazione finale. La carta di imbarco del volo internazionale dovrà essere ritirata al banco Malaysian del punto di partenza del volo internazionale.

    Al check in dei voli Virgin Blue non sarà richiesto il biglietto cartaceo, ma esclusivamente il passaporto. I couponi per i voli Virgin dovranno essere conservati e saranno ritirati dal personale Malaysian dell’aeroporto di partenza del volo di rientro per l’Europa.

    Virgin Blue è una compagnia “low cost” e le consumazioni a bordo sono a pagamento.

    VOLI PER KANGAROO ISLAND CON REX AIRLINES

    Limiti per bagagli passeggeri:

    • Classe economica: 1 bagaglio, 15 kg o 140cm in dimensioni lineari (somma di lunghezza, larghezza e altezza del bagaglio)
    • Bambini sotto i due anni (non occupanti posto): 3 bagagli (che includono un passeggino, uno zaino porta-bambino e un seggiolino auto), che non superino il limite totale di 10 kg.

    Bagaglio in eccedenza

    Se avete acquistato un pacchetto da Adelaide per Kangaroo Island con volo Rex andata e ritorno, è possibile depositare il bagaglio in eccedenza presso il deposito della compagnia aerea al costo di aud 7,70 per bagaglio, pagabili direttamente al check in. I bagagli così depositati potranno essere ritirati direttamente sul nastro trasportatore del volo di rientro, insieme ai bagagli con cui si è viaggiato.

    In alternativa il bagaglio in eccesso potrà:

    • Essere lasciato in deposito presso gli hotel, nel caso in cui si effettui una notte pre e una post tour
    • Essere lasciato al deposito bagagli dell’aeroporto dove viene addebitata una tariffa giornaliera.
    • Trasportato sul volo pagando l’eccedenza bagaglio alla compagnia aerea (aud 7,70 al kg o aud 16,50 per bagalio se fuori misura consentita)

    In ogni caso non potranno essere accettati bagagli superiori a 32 kg o di dimensioni superiori a 158 cm lineari.

    Bagaglio a mano

    Il bagaglio a mano, che comprende ad esempio beauty case, borsa 24 ore, PC, apparecchiature elettroniche di grandi dimensioni etc., è soggetto alle seguenti restrizioni: una 24 ore e una borsa piccola, ognuna delle quali non deve superare i 23 cm di profondità, 34 cm di altezza, 48 cm di lunghezza OPPURE due borse piccole ognuna delle quali non deve superare i 23 cm di profondità, 34 cm di altezza, 48 cm di lunghezza. La borsa piccola può essere sostituita da un porta-abiti (morbido), che non superi 11 cm di spessore, 60 cm di larghezze e 114 cm di lunghezza.

    Il peso totale del bagaglio a mano non deve superare i 7 kg per persona.

    Corrente elettrica

    La corrente elettrica è di 240 volts, Le prese sono differenti (tripolari a lamelle sottili) rispetto a quelle italiane, pertanto è necessario un adattatore per i nostri apparecchi elettrici. Molti hotel dispongono di prese internazionali o, se sprovvisti, dispongono di adattatori distribuiti su richiesta. Nella maggior parte degli aeroporti è possibile acquistarli.

    Altre informazioni utili

    REGOLAMENTI DOGANALI IN INGRESSO IN AUSTRALIA

    L’Australia possiede un ambiente naturale unico al mondo, un ecosistema che va fortemente protetto. Il servizio di quarantena (l’AQIS, Australian Quarantine and Inspection Service) contribuisce a mantenerlo limitando rigorosamente le merci importabili e controllando minuziosamente i passeggeri in arrivo nel paese. Gli articoli soggetti a quarantena comprendono alimenti freschi o confezionati, frutta, uova, carne, verdura, sementi, pelli, piume, legno e piante. Per informazioni dettagliate vedere il sito www.aqis.gov.au.

    CLIMA E ABBIGLIAMENTO

    Nell’emisfero australe, le stagioni sono invertite rispetto alle nostre (è estate da dicembre a febbraio e inverno da giugno ad agosto). Considerata la grande estensione dell’Australia, il clima varia molto tra una regione e l’altra. La fascia settentrionale del paese si trova nella zona monsonica e quindi presenta 2 sole stagioni: una calda e secca (inverno australe) e una calda e piovosa (estate australe). Scendendo verso sud, le variazioni sono più sensibili. In linea di massima bisogna considerare che da novembre a marzo fa caldo ovunque, con piogge tropicali al nord; da aprile a ottobre il tempo è bellissimo al centro e al nord, mentre al sud la temperatura è autunnale, con giornate fredde negli stati più meridionali come il Victoria, il South Australia e la Tasmania. Per la maggior parte dell’anno sono sufficienti indumenti leggeri e comodi, ma e sempre necessario preveder un abbigliamento “a strati”. Le escursioni termiche nelle aree desertiche possono essere molto forti. Indispensabili un cappello per il sole, creme protettive e scarpe di gomma per camminare sulla Barriera Corallina. Da giugno ad agosto sono necessari abiti caldi e un soprabito. A teatro e nei ristoranti di classe è necessaria la cravatta.

    HOTEL

    Nella maggior parte delle località, la camera prenotata viene assegnata dopo le ore 15.00 e deve essere rilasciata entro le ore 11.00. Vi suggeriamo di controllare eventuali eccezioni direttamente con l’hotel al vostro arrivo. Molti voli dall’Europa e dall’Oriente arrivano nelle prime ore del mattino. Se, in questi casi, desiderate prendere immediato possesso della vostra camera, la prenotazione dovrà essere effettuata dalla notte precedente. In Australia la definizione del tipo di camera si riferisce al numero dei posti letto e non al numero dei letti esistenti (ad esempio la tripla può essere composta da 2 letti a una piazza e mezzo oppure da un letto matrimoniale con roll-away – lettino a rotelle). La maggior parte degli hotel non addebita alcun supplemento per il pernottamento di bambini di età inferiore a 12 anni in camera con i genitori (eventuali pasti sono a pagamento).

    Lasciando il vostro albergo, controllate personalmente la stanza e raccogliete gli oggetti personali come passaporto, apparecchiature fotografiche, gioielli e travelers cheques, ecc. lasciati magari in custodia all’hotel o in cassaforte nella propria camera.

    LA NATURA AUSTRALIANA – INFORMAZIONI IMPORTANTI

    L’Australia è un paese vasto con molte aree remote, una natura incontaminata che vanta una fauna ricca e particolare. Un insieme che rende questo paese affascinante e unico, ma che necessita di alcune attenzioni nella visita di alcune aree, che indichiamo qui di seguito. Queste informazioni non vogliono essere allarmistiche ma dare consigli per trascorrere vacanze sicure e quindi serene.

    • Raccomandiamo di non nuotare nei fiumi/tratti di mare dove è indicata la possibile presenza di coccodrilli/squali e di non dormire all’aperto in zone desertiche.
    • Consigliamo di nuotare o fare surf nelle spiagge segnalate da bandierine rosse e gialle che delimitano le zone più sicure per la balneazione. Da ottobre ad aprile le spiagge più frequentate sono normalmente vigilate da bagnini volontari.
    • Nell’emisfero australe l’escursione delle maree è più significativa di quella dei nostri mari. In alcune ore del giorno, la bassa marea può limitare la possibilità di fare il bagno.
    • Durante la “wet season” (stagione estiva australiana, da novembre ad aprile), lungo la costa orientale australiana (nello stato del Queensland) e nel mare adiacente le isole, si può verificare la presenza di meduse (jelly fish). Alcuni tipi di medusa possono provocare dolori di una certa intensità, costrizioni muscolari e difficoltà di respirazione ed essere pericolosi, soprattutto per coloro che hanno problemi di salute pre-esistenti. Gli australiani sono molto attenti nel tutelare la sicurezza e l’eventuale presenza di tali meduse è generalmente segnalata attraverso cartelli sulle spiagge o con comunicazioni date all’arrivo in albergo o all’inizio delle crociere.

    In questi casi, i consigli dati in loco possono riguardare la necessità di nuotare all’interno di reti di protezione, l’utilizzo di leggere mute (noleggiabili in loco), oppure il suggerimento di evitare zone specifiche, oltre a norme comportamentali nel caso di contatto con meduse. In alcuni casi viene vietata la balneazione.

    Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito dello stato del Queensland www.marinestingers.com.au

    • Nel nord del paese, durante la “wet season”, si possono verificare casi di febbre “dengue”.

    Si consiglia pertanto di adottare, durante la permanenza, misure preventive contro le punture di zanzara.

    È consigliabile registrare il proprio viaggio nel sito www.dovesiamonelmondo.it (servizio del Ministero degli Affari Esteri), che consente agli italiani che si recano temporaneamente all’estero di segnalare – su base volontaria – i dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso.

    L’acquisizione preventiva di informazioni aggiornate rispetto alla situazione sanitaria, sociopolitica, meteorologica, documenti necessari del o dei Paesi che si intendono visitare, rappresenta una fase fondamentale della preparazione responsabile di un viaggio oltre che uno degli obblighi del turista, ed è un’attività opportuna e necessaria per evitare di affrontare situazioni poco piacevoli. A questo proposito si segnalano alcuni siti di utilità ove reperire informazioni aggiornate:

    • www.viaggiaresicuri.it, sito per aggiornamenti sulle informazioni generali della destinazione specifica;
    • www.salute.gov.it (o contattare la azienda sanitaria locale);
    • www.poliziadistato.it (o contattare la Questura di competenza locale) per informazioni sulle domande di richiesta passaporto;
    • www.nhc.noaa.gov, sito del National Hurricane Center degli Stati Uniti che contiene informazioni in tempo reale sul percorso e l’evoluzione/ involuzione di cicloni, uragani, depressioni tropicali nell’Area Statunitense e Caraibica.
    • https://www.who.int/ che contiene informazioni sanitarie nel mondo e sulle vaccinazioni

    ALBERGHI
    Tutti gli alberghi richiedono obbligatoriamente una carta di credito a garanzia, per eventuali extra

Consigliato da Marzo a Maggio, partenze ogni martedì

Australia

StampaEmail
Tour Australia a portata di mano
Australia
Prezzo di vendita3340,00 €
Descrizione

Itinerario per un vacanza di insieme che prevede una guida accompagnatore in italiano per tutto il viaggio in australia. Il tour include i luoghi iconici del paese come Kangaroo Island, il Red centre, il Queensland, e Sydney, cogliendone anche gli aspetti meno noti e approfondendo gli aspetti naturalistici, con soggiorni prolungati e un maggior novero di visite, ad esempio nel Red centre e a Cairns.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Vuoi più Informazioni?

  • Partners
  • Partners
  • Partners
  • Partners
  • Partners
  • Partners