Grecia all'orizzonte: il meglio di Creta in 5 tappe naturalistiche
abd56d6afe96199e5f57c3aba1d5a83b.jpeg
0a70c175a6ed8702ad5e9ced82659e55.jpeg
acca03d679558b7746f9884fd49599da.jpeg
0ec2ebcadf3db7d091aecafc87739ef1.jpg
5491158567eaca2f7c46a480d00732dd.jpg
#Viaggiachetipassa
Featured Item Background

Grecia all'orizzonte: il meglio di Creta in 5 tappe naturalistiche In evidenza

(1 Vota)
Scritto da 
on 12/06/2018
il meglio di Creta il meglio di Creta

Cosa non lasciarsi assolutamente sfuggire dell'isola più grande della Grecia, Creta? Oltre alle pregevoli mete culturali, come i siti archeologici di Cnosso, Kato Zaros, Malia, Festo e le città storiche di Chania e Iraklion, Creta offre uno spettacolo naturalistico senza pari.

Tra spiagge, gole e lagune, Creta è la meta perfetta per gli amanti delle vacanze a contatto con la natura, le coppie alla ricerca di un nido romantico e le famiglie che non vogliono rinunciare ai comfort per godersi le ferie all'insegna dell'avventura.
LE TAPPE DA NON PERDERE

1-La spiaggia di Elafonissi

elafonissi.jpg

Situata nella punta occidentale dell'Isola, Elafonissi è forse la spiaggia più spettacolare di tutta l'isola e per questo è anche presa di mira dai turisti nei mesi più caldi. Ma questo non deve scoraggiare gli avventurieri: lo spettacolo che si gode non appena si intravede la spiaggia vale un po' di fatica. La striscia di sabbia di un bianco abbagliante è circondata dal mare, talmente azzurro che nessuna piscina reggerebbe il confronto! Proprio a 5 km dalla spiaggia, suggeriamo la visita al bel monastero di Chrissoskalitissa.

2- Le Gole di Agios Antonios

agiosAntonios.jpg

Si tratta di uno dei siti più affascinanti di Creta. Per visitarlo basta seguire un sentiero con parapetto che conduce a una grotta, adibita a cappella votiva. Tutto intorno, uno spettacolo surreale: solo silenzio, platani e castani, mentre ai piedi della grotta scorre un fiume lungo il quale è possibile fermarsi per un allegro pic-nic. Le gole si trovano a circa 6 km da Karines, nella valle di Amari, lungo la costa est dell'isola.

3- La Laguna di Balos

balos.jpg

È forse questa l'immagine di Creta più conosciuta, la cartolina che chiunque invierebbe agli amici per provocare un po' di sana invidia. La spiaggia si può raggiungere in nave dal porto di Kissamos, oppure in automobile o in scooter (a 50 km da Chania). Il mare cristallino della laguna che si estende a perdita d'occhio e la sabbia bianchissima sono uno spettacolo da godersi senza fretta, ma anche senza ressa. Per questo è meglio visitare la laguna tra le 7 e le 10 del mattino!

4-Le Gole di Samarias

samarias.jpg

Proprio nel cuore del Massiccio delle Montagne Bianche, le acque di scorrimento hanno creato un burrone lungo poco meno di 20 km dall'altopiano di Omalos al Mar Libico. Il paesaggio bucolico e insieme selvaggio delle gole permette di scorgere le vette più alte del Massiccio ai piedi delle quali si estende un folto manto verde. Nel cuore delle Gole sorge l'antico villaggio di Samarias, un tempo abitato da una comunità di boscaioli.

5-La Spiaggia di Ambelos

ambelos.jpg

Nella zona dell'Altopiano di Chandras, si snocciola Xerokambos, un agglomerato di case, tra la strada e la spiaggia, costeggiato da un uliveto. Nella parte più a sud sorge la Spiaggia di Ambelos, a detta di molti la spiaggia più bella e particolare di Creta. Proprio sul mare, permangono le antiche rovine di un insediamento di epoca ellenistica da cui si può risalire la collina per godere di un paesaggio molto suggestivo.

Ultima modifica il Martedì, 12 Giugno 2018 17:33

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.